Traduzione di Andrea Rényi e Mónika Szilágyi

Cura e note di Mónika Szilágyi

Introduzione di Antonella Cilento

Seconda edizione riveduta

pp. 272

€ 17.00

ISBN: 978-88-89076-37-8

 

Nel tumultuoso periodo del primo dopoguerra ungherese, tra rivoluzioni e controrivoluzioni, in un tranquillo quartiere di Budapest, una famiglia borghese e benestante assume una giovane cameriera, Anna. Il quotidiano sembrerebbe procedere sereno se non fosse che lentamente la dura condizione di serva corrode l'animo docile e benevolente della ragazza, che si trova persino sedotta e abbandonata da un membro della famiglia.

Per i padroni il culmine sarà inatteso e disgraziato.

 

Dezső Kosztolányi(Szabadka /attuale Subotica in Serbia/ 1885 - Budapest 1936) è un maestro della letteratura del primo novecento ungherese, poeta, romanziere, novellista, traduttore e giornalista. Già conosciuto e stimato in Italia grazie a Sellerio, Edizionie/o, Rubettino,Castelvecchi e Mimesis.Anna Édes (1926)è considerato il suo migliore romanzo di cui vi proponiamo la traduzione dell'edizione critica ungherese uscita nel 2010. Nel novembre del 2014 per la prima volta è statopresentato in Italia in edizione integrale (nel 1937 ne uscì un'edizione ridotta, forse per motivi di censura, pubblicata da Baldini & Castoldi) e ha riscosso successo sia tra i critici sia tra i lettori. Questa edizione è la seconda edizione riveduta della casa editrice rinnovata.

Con la postfazione di Antonella Cilento.

<<Che questo capolavoro incoraggi ancora e di nuovo la conoscenza della letteratura ungherese, perché nel puzzle che va da ovest ad est alcune tessere d’oro ai lettori italiani ancora mancano.>>

(Antonella Cilento)

 

CLICCATE QUI PER LE RECENSIONI

 

Anna Édes di Dezső Kosztolányi

€ 17,00Prezzo
  • https://www.edizionianfora.net/abigail-di-magda-szabo